arrosto di vitello in pentola a pressione

Il piatto dell’arrosto di vitello in pentola a pressione ha una lunga storia che risale alla fine del XIX secolo, quando il cuoco francese Denis Papin ha inventato la pentola a pressione.

In quei tempi, le pentole a pressione erano molto diverse dalle moderne pentole in cui si cucina oggi. Erano fatte di un materiale pesante e solido, come il ferro o l’acciaio, e avevano una valvola per regolare la pressione.

Gli chef di tutto il mondo hanno subito visto il potenziale delle pentole a pressione. Questo strumento ha permesso loro di cucinare piatti in modo più veloce e uniforme rispetto alle tecniche di cottura tradizionali.

Così, l’arrosto di vitello in pentola a pressione è diventato uno dei piatti preferiti degli chef. La carne del vitello, infatti, è morbida e succosa, ed è perfetta per essere cotta a pressione.

L’arrosto di vitello in pentola a pressione è un piatto che richiede pochi ingredienti e poche tecniche di cottura. Basta infatti mettere la carne in pentola con un po’ di olio, sale, pepe e aromi e farla cuocere per circa un’ora a pressione.

Il risultato è una carne tenera e gustosa, con una crosticina croccante e dorata, perfetta per essere servita con verdure, patate, o con un contorno di riso.

Oggi, l’arrosto di vitello è ancora un piatto molto amato e apprezzato, soprattutto per le sue proprietà nutrizionali e per la sua facilità di preparazione. Una scelta ideale per una cena in famiglia o un pranzo domenicale con gli amici.

Ricetta arrosto di vitello in pentola a pressione

Ingredienti:

– 1 kg di arrosto di vitello
– 2 carote
– 2 cipolle
– 2-3 spicchi d’aglio
– 1 bicchiere di vino bianco
– 1 bicchiere di brodo vegetale
– 1 rametto di rosmarino fresco
– 1 foglia di alloro
– Olio extravergine di oliva
– Sale e pepe qb

Preparazione:

1. Iniziamo la preparazione dell’arrosto di vitello in pentola a pressione lavando e pulendo le carote, le cipolle e gli spicchi d’aglio. Tagliamo le carote e le cipolle a cubetti, schiacciamo gli spicchi d’aglio con il coltello e mettiamo tutto da parte.

2. In una pentola a pressione mettiamo l’olio extravergine di oliva e facciamo rosolare l’arrosto di vitello da tutti i lati finché non diventa dorato uniformemente.

3. Aggiungiamo le verdure che abbiamo tagliato a cubetti e gli spicchi d’aglio schiacciati. Aggiungiamo anche la foglia di alloro e il rametto di rosmarino fresco. Mescoliamo il tutto e lasciamo insaporire per qualche minuto.

4. Aggiungiamo il bicchiere di vino bianco e lasciamo evaporare l’alcol. Aggiungiamo poi il bicchiere di brodo vegetale e mescoliamo.

5. Chiudiamo la pentola a pressione e cuociamo l’arrosto di vitello per 40-50 minuti. La durata dipende dalla grandezza dell’arrosto e dalla potenza della pentola a pressione.

6. Una volta terminata la cottura, lasciamo raffreddare l’arrosto di vitello per alcuni minuti prima di aprire la pentola a pressione.

7. Serviamo l’arrosto di vitello in pentola a pressione tagliato a fette, accompagnato dalle verdure e dal sugo di cottura. Aggiungiamo sale e pepe a piacere. Buon appetito!

Abbinamenti

La ricetta dell’arrosto di vitello in pentola a pressione è un piatto gustoso e sostanzioso che si presta a diverse combinazioni con altri cibi e bevande.

Per quanto riguarda gli abbinamenti con altri cibi, si possono scegliere dei contorni che siano in grado di bilanciare la sapidità della carne. Ad esempio, delle patate arrosto o una purea di patate possono essere un’ottima scelta, così come delle carote al forno o dei funghi trifolati. Inoltre, la carne di vitello si sposa bene anche con le verdure verdi, come i broccoli o gli spinaci, che possono essere serviti come contorno o come insalata.

Per quanto riguarda le bevande, si possono scegliere dei vini rossi robusti e tannici, come un Barolo o un Brunello di Montalcino, che siano in grado di bilanciare la sapidità della carne. In alternativa, si possono scegliere dei vini bianchi strutturati, come un Chardonnay o un Verdicchio dei Castelli di Jesi. Inoltre, la carne di vitello si sposa bene anche con delle birre scure e corpose, come una stout o una porter.

In conclusione, la ricetta dell’arrosto di vitello è un piatto versatile che si presta a diverse combinazioni con altri cibi e bevande, a seconda dei gusti personali e dell’occasione in cui viene servito.

Idee e Varianti

Ciao! Se sei alla ricerca di varianti della ricetta dell’arrosto di vitello in pentola a pressione, ecco qualche suggerimento per te.

Arrosto di vitello con verdure: puoi arricchire la tua ricetta aggiungendo delle verdure come patate, carote, cipolle e sedano. In questo modo avrai un piatto completo e saporito.

Arrosto di vitello al vino: per rendere l’arrosto ancora più gustoso, puoi sfumare la carne con del vino bianco o rosso. In questo modo otterrai una salsa perfetta da accompagnare all’arrosto.

Arrosto di vitello con erbe aromatiche: per dare maggior sapore alla tua carne, puoi aggiungere delle erbe aromatiche come il rosmarino, il timo o la salvia. In questo modo avrai un piatto profumato e gustoso.

Arrosto di vitello ripieno: se vuoi stupire i tuoi ospiti, puoi preparare un arrosto di vitello ripieno con pancetta, formaggio e olive. In questo modo otterrai un piatto ricco e gustoso.

Arrosto di vitello all’arancia: per un tocco di freschezza puoi aggiungere il succo e la scorza di un’arancia all’arrosto. In questo modo otterrai un piatto dal sapore unico e originale.

Queste sono solo alcune varianti della ricetta dell’arrosto di vitello in pentola a pressione. Scegli quella che più ti piace e buon appetito!